Martedì 29 novembre

DigitalMente: l’educazione digitale nelle scuole attraverso TikTok

DigitalMente: l’educazione digitale nelle scuole attraverso TikTok

DigitalMente, un progetto che vuole mettere a disposizione degli insegnanti, strumenti ed applicazioni per garantire una navigazione sicura e un’educazione interattiva.

Si tratta di un percorso realizzato con il supporto dell’Unione Nazionale dei Consumatori e dalla famosa applicazione TikTok, per promuovere l’educazione e la protezione delle attività virtuali. Infatti il social network è utilizzato moltissimo da bambini al di sotto dei 16 anni ed è noto come possano celarsi al suo interno diversi pericoli. Proprio per questo TikTok si è resa protagonista in passato di progetti del genere, come ad esempio la nota Safety Week, settimana dedicata all sicurezza online. Grazie anche all’aiuto della psicoterapeuta Maura Manca, il percorso si propone di creare delle spazi digitali positivi, ambienti sicuri e che presentano le condizioni ottimali per l’apprendimento.

DigitalMente, percorso innovativo d’insegnamento virtuale
A chi si rivolge questo progetto e come è possibile partecipare?

Innanzi tutto tutto il materiale prodotto e pubblicato all’interno di DigitalMente sarà disponibile gratuitamente nell’anno accademico 2021/2022. Possono avere accesso ai contenuti della piattaforma tutti gli insegnanti della scuola secondaria, su tutto il territorio italiano. Infatti il progetto nasce con lo scopo mirato di prevenire i pericoli fornendo ai bambini che attraversano una fasci d’età molto sensibile, gli strumenti per valutare e comprendere il rischio. Si tratta di una delle sfide più importanti per l’educazione moderna, in quanto la sicurezza sul web è un tema sul quale non si è fatto abbastanza e ciò è dimostrato dai numerosi incidenti riportati dalla cronaca. Per questo DigitalMente è un modo per riavvicinare la scuola e la famiglia, per mettere a punto un intervento efficace capace di responsabilizzare bambini ma anche genitori. Infatti è importante che i ragazzi rispettino anche alcune regole a casa, che siano posti dei limiti al loro utilizzo dei dispositivi e che i genitori impostino dei sistemi di controllo e protezione.

DigitalMente e la sicurezza online dei tuoi bambini
Sempre più pericoli presenti, portano alla necessità di strategie mirate alla prevenzione. Una collaborazione importante fra istituzioni diverse.

Tutti i soggetti coinvolti in questo progetto ribadiscono come sia di vitale importanza sviluppare delle tecniche mirate e multi dimensionali per affrontare questa nuova sfida. Infatti Massimiliano Dona, presidente dell’Unc, ha affermato come i giovani diventino dei consumatori molto presto, e perciò è vitale la loro partecipazione. Anche TikTok ci tiene a dire la sua e portare il suo contributo a questo percorso per permettergli di raggiungere al meglio i suoi obbiettivi. Infatti il famoso social network ha espresso attraverso le parole di Giacomo Mannheimer, uno dei massimi responsabili europei della multinazionale, il proprio impegno a fianco dei ragazzi e per garantire la loro massima sicurezza durante la navigazione online. Proprio per questo un progetto come DigitalMente può essere capace di accompagnare i bambini e gli adolescenti nella scoperta del mondo virtuale e delle sue possibilità, prevenendo i rischi per l’incolumità e per la protezione dei dati personali e sensibili. Ciò può avvenire solo grazie alla collaborazione fra diversi attori, che si uniscano in un approccio multi laterale capace di cogliere tutti i rischi del web e fornire ai ragazzi ogni strumento necessario per scongiurare brutte sorprese.

Vuoi saperne di più? Lasciaci i tuoi dati nel form qui sotto

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai fini del trattamento con finalità di marketing diretto
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai fini del trattamento con finalità di profilazione
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai fini del trattamento per la comunicazione a terzi con finalità di marketing diretto

Educazione a corretti stili di vita: il progetto fruibile in forma digitale

I pericoli online per i bambini, il sondaggio di Kaspersky

Educazione digitale, la Generazione Z vuole saperne di più su privacy, sicurezza e fake news