Martedì 25 gennaio

Il Wi-Fi prossimo all’arrivo sulla luna: il progetto ambizioso su cui la NASA sta lavorando in questo momento

Il Wi-Fi prossimo all’arrivo sulla luna: il progetto ambizioso su cui la NASA sta lavorando in questo momento

Il futuro è ormai già scritto: le innovazioni sono davvero prossime ad arrivare, cambiando sotto ogni punto di vista quella che è la nostra visione del presente. Siamo tutti noi abituati ad avere la connessione ad internet e, in questi ultimi periodi è giunta la voce del progetto pazzesco su cui sta lavorando la stessa NASA.

Si tratta di un test che verrà eseguito nel corso di questi anni, più nello specifico tra il 2022 e il 2023, che avrà come scopo quello di portare alla luna la connessione al Wi-Fi. Ciò avrà davvero tantissimi risvolti positivi, sia dal punto di vista della scoperta che nel rendere la rete ancora più accessibile a chiunque ne abbia questa necessità.

Scopriamo nel seguito del nostro articolo tutto ciò che è apparso più particolare e meritevole di menzione in merito a questa fantastica notizia. Continua quindi nella lettura!

Quali saranno le procedure per poter inviare il Wi-Fi sulla Luna?

Quando si parla della NASA sicuramente ci vengono in mente tutte le missioni che sono state attualmente effettuare per poter arrivare ad una situazione di conoscenza del resto dello spazio, non soltanto limitandosi alla Terra.

La prossima missione in programma è un’altra sulla luna: verrà inviato un razzo negli inizi del 2022, in cui il progetto preliminare è proprio quello di effettuare alcuni test sull’installazione di una connessione al Wi-Fi. Lo studio è stato da poco pubblicato ed è possibile leggerlo sui canali ufficiali, in modo tale da essere informati al meglio anche sotto questo punto di vista.

Un secondo test verrà effettuato successivamente nel 2023, basandosi anche sui dati ottenuti nella missione precedente, in modo tale da poter trovare la combinazione perfetta per far funzionare la connessione Wi-Fi sulla luna. Verranno raccolti importanti dati, fondamentali per il proseguimento delle ricerche, per poi installare degli impianti definitivi nel caso in cui i risultati fossero proficui.

Entrambe le missioni saranno ovviamente condotte da esperti astronauti che ormai lavorano al caso da tantissimi anni, in modo tale da poter finalmente supportare le altre missioni sulla Luna, tra cui quella Artemis. Un altro obiettivo che si ha con questa operazione è proprio quello di poter portare la connettività anche nelle zone più periferiche del mondo.

Insomma, ora non ci resta altro che attendere speranzosi, in quanto tale scoperta sarà una vera e propria rivoluzione sotto ogni punto di vista, e ci aiuterà negli studi di terre ancora inesplorate. Le sfide contro questa operazione saranno moltissime, alcune anche non prevedibili e da dover valutare in corso d’opera, ma una cosa è sicura, tra qualche anno saremo in grado di conoscere molto di più e avremo risorse utili anche a migliorare la connessione a internet in altre comunità urbane che si trovano più in periferia.

Se riusciamo ad arrivare sulla luna, possiamo fare davvero di tutto, non ci resta che scoprire cosa ci riserva il futuro!

Vuoi saperne di più? Lasciaci i tuoi dati nel form qui sotto

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai fini del trattamento con finalità di marketing diretto
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai fini del trattamento con finalità di profilazione
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai fini del trattamento per la comunicazione a terzi con finalità di marketing diretto

Giga: un modo per migliorare l’instruzione e puntare verso un mondo più sostenibile

La pandemia ha reso la connessione Internet un bene di prima necessità

Fibra “antisismica”: la fibra ottica intelligente che monitora le onde sismiche