Giovedì 22 ottobre

Installazione impianto di allarme

Valutazioni prima della scelta

Quando si decide di procedere con l’installazione di un impianto di allarme, è necessario fare alcune valutazioni per capire quale scegliere. Vediamo assieme gli elementi principali da prendere in considerazione.

Il primo punto da citare è sicuramente conoscere a fondo il proprio immobile per poter facilmente individuare le zone più accessibili ad ospiti esterni. Qualche esempio? Porte (secondarie o principali), finestre e porte finestre (prestando massima attenzione agli affacci), balconi, terrazzi, garage…Ciascuno di questi punti può essere soggetto all’installazione di un impianto di allarme.

Al secondo posto c’è la valutazione della posizione dell’immobile. La tua casa è al piano terra? Questo la rende sicuramente più vulnerabile, soprattutto se porte e finestre si affacciano direttamente sulla strada. Oppure: la tua casa ha un balcone o una terrazza? Attenzione, perchè anche trovandosi ad un piano alto, l’accesso ad ospiti indesiderati potrebbe provenire direttamente dal tetto.

Ultimo punto da citare in fase decisionale per l’installazione di un impianto di allarme è capire se ci sono aree comuni che confinano con i proprio appartamento: scale o balconi vicini possono sicuramente essere aree vulnerabili per consentire l’accesso alla propria abitazione.

Vuoi saperne di più? Lasciaci i tuoi dati nel form qui sotto

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai fini del trattamento con finalità di marketing diretto
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai fini del trattamento con finalità di profilazione
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai fini del trattamento per la comunicazione a terzi con finalità di marketing diretto

Unicef: presentato il nuovo Rapporto sull’intervento umanitario 2019

Rendere più sicure le nostre abitazioni non è mai stato così facile

Inflazione, prezzi come una vera e propria montagna russa